A UN METRO DA AMATRiCE


Il disastro accaduto alcuni giorni fa ha fatto scattare la gara alla “amatriciana benefica”.

Noi di CUXiNA, tempo permettendo, saremo presenti a Treviso (per mangiare e documentare) all’evento Chef per Amatrice organizzata da Francesco Brutto.

Ci saranno un sacco di bravi chef, stellati o meno. Per il territorio vicentino avremo Lorenzo Cogo e Giuliano Baldessari tra i miei chef preferiti.

Quindi rimanete collegati che vi racconterò com’era la loro pasta…

Oggi noi vogliamo fare una versione della amatriciana con i “fagiolini metro” al posto della classica pasta, in dialetto veneto li chiamiamo “spaghi”.

Li ho comprati da una nuova amica contadina dell’azienda Di Savio Graziana di Isola Vicentina (paese natale di mio padre).

DSC_7489

Sabato al suo banco mi si è avvicinata una signora che mi racconta che adora preparare questi fagiolini con le sarde.

Io in questo momento sono sprovvisto di questo fantastico pesce e quindi avendo un “culetto” di guanciale da finire ho ben pensato di omaggiare questa ricetta agli amici del centro Italia meno fortunati di noi.

cuxina-43310 cuxina-43312

Quindi, neanche a dirlo, guanciale sottile e padella fredda, portiamo a “croccare” il fantastico ingrediente che non è assolutamente da confondere con la pancetta( sono due parti del maiale ben diverse), il nome dovrebbe già farvi sospettare qualcosa…

Bene, una volta croccantino aggiungiamo un fio d’olio buono e un po’ di peperoncino, (secco o fresco a piacere) e poi tuffiamo i pelati o pomodori freschi a pezzettini o come nel nostro caso una fantastica passata di pomodoro home made.

Lasciamo andare per 10 minuti, non moltissimo. Io adoro i sughi “freschi “ che sanno di pomodoro fresco e profumato.

Le “teghe” le lessiamo per una ventina di minuti, poi le tuffiamo nella padella del sugo e le lasciamo “risottare” per alcuni minuti aggiungendo al bisogno un mestolino di acqua di cottura dei fagiolini.

Una grattugiata di formaggio vecchio di malga a sostituire il pecorino e il piatto è pronto!!!

Una caro saluto e un imbocca al lupo da tutti noi a tutti voi amici “Amatriciani”.

DSC_7497

Senza titolo-3

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>