BUON COMPLEANNO A NOi


Oggi, giusto un anno fa iniziavamo questa bellissima avventura, padre e figlio ai fornelli. Un idea nata dalla mia passione per la cucina, la fotografia e la scuola alberghiera di mio figlio Mattia.

CUXINA 23162 1 copia

Ad oggi siamo sempre più felici di questa scelta e gratificati da un sacco di persone che ci seguono e apprezzano il nostro stile e il nostro pensiero. Per l’occasione riparliamo, come l’anno scorso, di zucca e quindi vi lascio con il post della torta di zucca.
Siamo a fine Ottobre ed è il periodo di dolcetto/scherzetto, “aulin” come lo definisce la Iaia, la mamma e nonna di casa Marchesini. Ammetto che le festività d’oltreoceano non mi fanno impazzire, ma avevamo mezza zucca in frigo e quindi il piccolo chef Mattia ha deciso di sfruttare il nuovo mezzo entrato in cuxina, la planetaria, per fare una torta.

CUXINA 23152
“La zucca margherita” questo è il suo nome di battesimo, inventato mentre scrivo…
Per l’occasione vi elencherò gli ingredienti:

CUXINA 23136 CUXINA 23141 CUXINA 23147 CUXINA 23146 CUXINA 23143

  • 600 gr di zucca pulita
  • 4 uova
  • 100 gr di burro
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 350 gr di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito (8 gr)
  • 80 ml di latte

Pulire la zucca da semi e buccia è sempre arduo, (per la scorza intendo) usate sempre molta cautela. Cuocetela al vapore o in padella con un goccio d’acqua fino a renderla morbida al punto da poterla ridurre in purea con una forchetta, l’importante è che risulti bella asciutta e non acquosa.
Montate i tuorli con lo zucchero fino a che non saranno gonfi e spumosi, unite il burro morbido, la zucca e poco alla volta la farina che avrete unito al lievito e a un mix favoloso di spezie che più vi aggradano (noi cannella, noce moscata e all spice) e una volta amalgamato bene il tutto aggiungete il latte tiepido. Montate a neve gli albumi con le fruste o con una bellissima planetaria rosso fuoco metallizzato ed incorporateli al tutto dal basso verso l’alto. Siate delicati in questo passaggio, è importante che gli albumi si incorporino e rendano il tutto soffice e spumoso, leggero.

CUXINA 23154
Imburrate la teglia, cospargetela con farina o con zucchero di canna, e tuffateci la vostra creatura cremosa e profumata. Non resta che infornarla per 50 minuti a 180°, pazientare e ammirarla in tutto il suo splendore che lievita in forno. Controllate con lo stuzzicadenti, se lo estraete bello asciutto è il momento di sfornarla. Lasciatela raffreddare e gustatevi questa torta sana e poco calorica.
Di nuovo, BUON COMPLEANNO A NOI

DSC_0884 1

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>