GiURiN GiRELLO ALLA BiRA


Il girello fa parte della coscia del bovino, su wikipedia dicono essere una parte pregiata e molto magra. Sinceramente essendo un autodidatta in fatto di tagli di carne, non sono proprio così ferrato, sorrrry.

cuxina7032

Ma comunque, ne avevo uno in congelatore e ho quindi deciso di sacrificarlo per la cena domenicale.

Il secondo ingrediente principe della nostra ricetta è “la BiRA”, homemade dai MARCHESiNi. Sotto la supervisione dell’amico Danilo, la viglia di Natale abbiamo iniziato l’avventura di “mastri birrai” e oggi abbiamo aperto la nostra prima birra. Ovviamente con la passione che ci unisce, oltre al sangue, io e mio figlio abbiamo deciso di impiegarla in una ricetta (dopo averla assaggiata).

Ed ecco quindi il “giurin girello alla BiRA”.

cuxina7042 cuxina7046

Steccato con della pancetta austriaca e legato assieme a della salvia del nostro terrazzo (potete osservare l’attacco di qualche insetto misterioso che ce l’ha mangiata quasi tutta ma ci ostiniamo a non mettere antiparassitari visto che dopo va a finire sui nostri arrosti) l’abbiamo messo su una teglia di ferro sulla fiamma con qualche chiodo di garofano, un paio di spicchi d’aglio e un paio di peperoncini.

cuxina7020 cuxina7024

Una volta ben sigillato lo passiamo al barbecue sempre nella teglia, in modo da creare un effetto “forno” e lo bagnamo con la nostra birra.

Il risultato? Non ne ho assolutamente idea, la cena è per questa sera, magari faremo un aggiornamento di questo post in tarda serata.

Today, a little homage to Ireland, with our version of “beef and stout stew”

Since we had a pork loin in the freezer, we used it instead of the beef, and instead of guinness stout, we used our homemade pale ale… Here you are our “giurin girello”!!

We started by wrapping the loin with Austrian bacon, then we tied a bit of sage with kitcken twine.

We put an alluminum roasting tin with cloves, garlic and chili pepper on the cooker to seal the meat by browning it well on all the sides. Once browned, we added the beer and we put the tin on our barbecue in order to create a sort of “oven”

The result? We have no idea, right now it’s simmering and it’ll be cooked for dinner… we’ll let you know… ;-)

Per ora, buona domenica.

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

4 Comments

  1. Quando si cuxina con passione,
    si mangia con gusto

    Post a Reply
    • Hai proprio ragione!!! Passione e amore per la buona tavola sono ciò che abbiamo più a cuore. Grazie per il meraviglioso commento :)

      Post a Reply
  2. This is a really good tip especially to those new to the blogosphere. Simple but very accurate info… Thank you for sharing this one. A must read post!|

    Post a Reply
    • MATTiA texting here. thank you for the compliments, we’re really glad that you like our post and that so many people in other countries are reading this. thank you very much!!!

      Post a Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>