HUMMUS Di CECi


Ok sono d’accordo con voi che questa “ricetta” non è propriamente veneta, ma siccome abbiamo in mente un bel progetto, con questo piatto iniziamo le prove tecniche.

In verità prima del progetto farò in tempo a cambiare altre 20 volte il menù, ma questo hummus di ceci l’ho sempre adorato. La prima volta credo d’averlo mangiato in un albergo incredibile a NY e da quella volta ne sono rimasto incuriosito.

L’ho riscoperto poco tempo fa in un ristorante nel vicentino, fatto in maniera magistrale, ma ci tornerò e scriverò un post su di loro, meritano..

Ma torniamo alla preparazione, i ceci sono alla base della ricetta, io per comodità ho preso quelli già cotti, vengono venduti sotto vetro e fanno parte di un progetto molto bello: Libertà Terra, sono prodotti coltivati nelle terre confiscate alla mafia. Sono buonisssimiiiiii!!!!

DSC_8191

Mettiamo 200 gr di queste perle color crema nel bicchiere del minipimer, aggiungiamo 2 cucchiai di tahina (pasta di sesamo che si trova in ogni buon negozio di prodotti biologici/erboristeria), una presa generosa di peperoncino, idem per il cumino precedentemente tostato e passato al mortaio per renderlo una profumata polverina, aggiungete il succo di un limone e frullate il tutto. Nella ricetta originale ci andrebbe anche l’aglio… a piacere.

DSC_8197 DSC_8196 DSC_8194 DSC_8193-1

Regolate di sale e pepe quanto più vi aggrada e il gioco è fatto!

Una crema davvero ruffiana, da servire su dei crostini come aperitivo, ottimo in accompagnamento a delle verdure crude.

Per quanto riguarda il nostro progetto, rimanete collegati e presto avrete delle piacevoli novità, grazie.

#bontutto

DSC_8199

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>