i BRANZiNi ViTELOTTi


Il Branzino è forse il principe della tavola marina, è forse il pesce più conosciuto e mangiato nel mondo. Viene per la maggior parte dei casi allevato nei canali della laguna o in gabbie in mare aperto.

cuxina6845

I nostri, per l’occasione, sono stati pescati direttamente dai pescatori di ……. vicino a Rovigo.

Solo a guardarli si nota immediatamente la colorazione verde argentea, a denotare la freschezza io li adoro quando sono intorno al kg.

La cottura: al forno con un filo d’olio, sale, alcune fettine di limone e un paio di rametti di prezzemolo fresco appena raccolto, il tutto nella pancia.

All’esterno: anche qui semplicemente un filo d’olio, sale e una spremuta di un limone.

In forno per 1 oretta a 180 gradi.

cuxina6844 cuxina6846

La curiosità di questa sera sono le patate vitelotte, viola che più viola non si può. Me le ha vendute una signora al mercato, mi dice che arrivano dalle colline di Breganze e sono biologiche. (la stessa signora ha sempre dei rami profumatissimi di calicanto che regolarmente mi compro da mettere sulla rampa delle scale di casa per profumare l’entrata).

cuxina6843

Per i più curiosi da Wikipedia:

Dicentrarchus labrax Linnaeus, 1758, detto spigola nell’Italia peninsulare, branzino prevalentemente nell’Italia settentrionale, ragno in Toscana o pesce lupo, è un pesce marino della famiglia Moronidae. Il nome “branzino” potrebbe derivare dal veneto branza chela o da branchie il pesce dalle branchie in vista, mentre il nome “spigola” deriva da “spiga” riferendosi alle punte dei raggi delle pinne dorsali

Sea bass is, in our opinion, one of the best fishes, maybe even the most known and eaten, after cod…

Our sea basses has been caught from some friends near Rovigo. The freshness of this fish is clearly visible by the nice silver colour and the vivid sheen of the eyes.

We simply put them, after having accurately eviscerated ‘em, in the oven with a splash of olive oil, a pinch of salt and some lemon slices and fresh parsley in the belly. Cooking time? 1 hour at 180°C.

The curious thing about this recipe is the side dish: Purple potatoes (patate vitelotte), we never cooked them before but they turned out to be really good… simply diced and roasted.

A perfect dinner to “prepare” when you don’t want to cook so much…

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

2 Comments

  1. E io che credevo,il branzino fosse la trota di acqua salata.
    Preparata allo stesso modo e poi cotta sulle brace, mi è capitato di gustarla,
    era semplicemente favolosa .Saluti

    Post a Reply
  2. Hey this is a great post. Could you keep me updated with any other info siimalr to this? If travelling to the UK why not stay at Stratford hotel and watch a Shakespear play

    Post a Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>