i TORDi E iL GRiLLO


I tordi in tecia è una ricetta di mia zia Gianna detta grillo, sorella della Iaia, la mia mamma Liliana.
Due sorelle che hanno segnato positivamente la mia passione per la cucina. Una cucina semplice, cresciuta nel freddo in quel di S.Quirico sotto la montagna spaccata e sopra Valdagno, mio paese natale.

La cucina di mio nonna e degli zii, cacciatori per passione e per necessità consisteva nelle cotture lente, il coccio o lo spiedo, il burro, le bacche di ginepro raccolte in montagna, sul Carega o durante le passeggiate tra le montagnole.
In abbinata ai tordi (per chi non li conoscesse sono uccelli di grossa taglia) coppa di maiale, lardelle di una pancetta comprata presso una malga ai Larici di Asiago, salvia, olio e il burro.

Come dicevamo, CUXiNA vuole essere uno spazio di sensibilizzazione al cibo, quindi se nella ricetta originale si richiedevano 250 grammi di burro, noi alleggeriamo ma non togliamo i sapori di un tempo.

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>