MESSERE iL NOCiNO


Questo misterioso infuso pare abbia poteri magici, e la sua nascita si perde nella notte dei tempi. Pare si dovesse fare con le noci fresche raccolte con la loro rugiada la notte di S.Giovanni.

CUXINA 27454

Ecco, iniziamo con il dire che noi le abbiamo raccolte il 27 di Giugno e che era S.Cirillo, abbiamo tagliato in 4 i malli freschi con una lama di ferro (pare porti sfortuna ma l‘ho letto solo oggi) e come sempre accade per le ricette di CUXiNA abbiamo apportato alcune modifiche agli ingredienti.

A parte i riti citati sopra, noi abbiamo messo in infusione i malli direttamente in una grappa a 48°, vicentina delle distillerie Schiavo. La ricetta originale dice 30 malli su un litro di alcol a 95° e 800gr di zucchero per litro, dopo la macerazione filtrare il tutto e allungare con acqua, ma questo non ci piace.

Noi abbiamo usato 500 grammi di zucchero di canna integrale per litro di grappa, 1/3 di bucce di un limone bio (solo la parte verde/gialla) e per finire 1 chiodo di garofano.

Noi, più o meno allo stesso modo, l’abbiamo fatto anche l’anno scorso e il risultato è stato il miglior liquore che io abbia mai bevuto! Le dosi e le modalità non le ricordavamo, quindi non ci resta che incrociare le dita e vi rimando al post dell’assaggio che avverrà a Natale. Fra 40 giorni filtreremo il tutto e poi in bottiglia lo lasceremo riposare fino appunto alla notte di Natale (sinceramente non so se resisterò fino a quel giorno, nel caso posterò l’assaggio del peccato;)

CUXINA 27472 CUXINA 27468

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>