iNSALATA iN BALLOON


Come si suol dire “anche l’occhio vuol la sua parte” ed eccolo quindi servito.

Al mercato ho scoperrto un nuovo banchetto, madre e figlia con dei prodotti meravigliosi come i fagioli freschi, piccolini e dolcissimi.

Ecco quindi una ricettina veloce e tanto salutare quanto saporita. Con i pomodorini, tagliati a pezzettini e messi a marinare con olio e aglio per 1 oretta, facciamo la base di questa inconsueta insalata.

DSC_5896

DSC_5908    DSC_5906

Con le stesse tempistiche mettiamo a sgocciolare una mozzarella che poi taglieremo anch’essa a dadini piccoli, la useremo così senza nessun condimento, al naturale.

Sgraniamo i fagioli, adoro farlo tutti assieme attorno a un tavolo con i ragazzi e chiacchierare del più e del meno, lo si potrebbe usare come terapia famigliare; prossimamente ci saranno delle buone nuove in cuxina a questo proposito…

DSC_5898

Bene, mettiamo a bollire i fagioli in acqua salata con 1 foglia di alloro e le alghe kombu, le trovate ormai ovunque nei negozi naturali, questa alga ha un ottimo potere antifermentativo per i legumi in genere.

Vi consiglio di usarla anche nell’ammollo di quelli secchi, giusto un pezzettino, essendo disidratata prenderà volume una volta ammollata. È piena di proprietà benefiche, particolarmente ricca di iodio e altri sali minerali, una volta cotta tagliatela a piccoli pezzettini e mangiatala assieme ai fagioli o ai legumi in genere.

DSC_5895

Tornando alla ricettina, l’ingrediente curioso che ho abbinato ai fagioli, per lo meno non lo avevo mai mangiato abbinato così, sono le alicette marinate.

Ne ho acquistato un barattolone di vetro arrivate direttamente dalla Sicilia, sminuzzate per condire con un filo d’olio i fagioli hanno dato all’insalata quel tocco molto saporito, acre e curioso.

 

DSC_5903

Mancava l’elemento croccante, ed ecco che mi sono trovato davanti il Schüttelbrot, il pane di segale altoatesino secco formato disco, sbriciolato è stato il vero tocco da “maestro per caso” il finocchio ben si sposava con le alici. Mi raccomando di metterlo al momento del servizio per poter godere al massimo la sua croccantezza.

Mentre si mangia, con il tempo e finendo nel fondo del bicchiere andrà a contatto con il sugo dei pomodori andando a creare una sorta di panzanella, davvero delizioso.

Per finire alcune striscioline della magica alga, un giro d’olio e una generosa macinata di pepe e il “piatto” è pronto. Il servizio nei balloon fa molta scena e rende la tavola colorata, perfetta per la nostra estate.

DSC_5911 DSC_5913

Buontutto dai Marchesini.

 

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>