L’AiRONE SALMONE


Una delle mie 4 fantastiche amiche dal nome curioso, Lorna, mi ha portato in dono questo aperitivo che produce la Poli, (azienda per la quale lei segue l’ufficio stampa e comunicazione) per una cena a casa mia.

DSC_1497

Ricorda un po’ il più blasonato Aperol ed è un ottimo ingrediente per creare miscelati, spritz e cocktail in genere.

La storia di questo aperitivo veneto la potete trovare qui: http://www.poligrappa.com/ita/linea-poli-museum_liquori/aperitivo-di-poli.php#/ leggetela, fa sognare, almeno a me a fatto questo effetto!!!

Tornando alla ricetta, la mia idea è di usare questi “liquori” per cucinare e sfruttarne i cibi sfruttando così i profumi molto decisi ed intensi che li caratterizzano. Abbiamo già fatto il primo esperimento con il gin sempre di casa Poli, Via Marconi, con il germano reale, oggi invece useremo il bitter.

DSC_1489 DSC_1494

Abbiamo leggermente tostato i semi di finocchio in padella, aggiunto dell’olio buono con il salmone tagliato da prima a fettine e poi a striscioline, cucinandosi si romperà comunque in tanti piccoli e soffici pezzettini.

IMG_8518 DSC_1521

A metà cottura abbiamo sfumato tutto con l’Airone. Il risultato è stato fantastico, il colore è diventato decisamente pop!

Dalle foto non si capisce molto bene, ma vi assicuro che è molto fico!

Gli spaghetti sono integrali della Mancini… sinceramente io non riesco ad abituarmi ai sapori integrali della pasta “confezionata”, diciamo che consiglio in alternativa un ottimo spaghetto Rummo n.3.

Che dire: un piattino diverso, il caramello dell’Airone ben si sposa con la dolcezza di questo pesce.

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>