L’ECO NEL FRiGO


Serata d’autunno, poche cose in frigo: un petto di pollo, spinaci al vapore del mio amico contadino Erio (andrebbero bene anche quelli surgelati che non disdegno), dei pomodori secchi siciliani, un rimasuglio di farina gialla, aglio (non manca mai, ho comprato delle trecce d’aglio meravigiose made in Lonigo, ottime per gli occhi e per il palato) e un po’ di zenzero.

cuxina6208

Ok: taglio a pezzetti piccoli il petto di pollo e lo passo in poca (l’avevo detto che era un rimasuglio) farina gialla infarinandolo, lo salto in padella con un filo d’olio e i pomodorini secchi tagliati a julienne, sale.

In un’altra padella preparo, dopo averli sminuzzati, gli spinaci saltandoli con un filo d’olio, aglio in camicia e un leggero trito di zenzero fresco, aggiusto di sale.

Per impiattare il tutto a mo’ di ristorantino fico, aiutatevi con un coppapasta. Una generosa macinata di pepe e il piattino leggero e sfizioso è pronto, perfetto e divertente anche per i bambini!

cuxina6200

cuxina6199

cuxina6203

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>