i PESCi D’APRiLE


Il pesce d’Aprile non ha un’origine ben precisa, quel che è certo è che ci si burla tra amici e parenti. Noi per questo primo di Aprile abbiamo deciso di cucinarne tre. Tre magnifici branzini pescati che cucineremo in forno al sale.

CUXINA-27200

Credo non ci sia ricetta più semplice: sale grosso e branzini, punto!

Pulite i pesci d’Aprile (eviscerateli e togliete le branchie) mi raccomando, non squamateli, le squame proteggeranno la carne dall’aggressione del sale, così come quando lo si cucina alla griglia.

La temperatura del forno: 200 gradi per 30 minuti per chilo di pesce.

CUXINA-27201 CUXINA-27202 CUXINA-27203

Una volta cotto, romperete la crosta di sale che si sarà creata durante la cottura. Con prudenza togliete tutto il sale e togliete la pelle, porzionate e servite accompagnato da un filo d’olio e limone.

Si possono accompagnare anche con le più svariate salse, come una maionese agli agrumi fatta in casa oppure con una salsa di aglio orsino che essendo primavera lo si può trovare selvatico crescere sui nostri colli. Per quest’ultima, semplicemente con l’aiuto di un minipimer, nel suo bicchiere: 1 cubetto di ghiaccio, una paio di noci, l’aglio sminuzzato alla buona e olio a filo. Al posto dell’aglio orsino ci si può mettere il basilico o il prezzemolo e al posto delle noci i pinoli o le mandorle.

CUXINA-27205

Leggero, delicato e italiano!

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>