#dessert

Il primo novembre, il giorno dei morti (che poi in verità è il giorno dei santi) ci si ritrova fra parenti a Valdagno, dopo il giro dei saluti ai cari defunti, a casa degli zii Renato e Renata. Qui ognuno arriva con torte di tutti i tipi (nei prossimi giorni ne pubblicherò alcune) ma il …

Continua a leggere →

continua...

Una vecchia ricetta dal nome stupendo giustificato da mille leggende. A Schio, città natale di mio padre, la si chiamava macafame, mentre nella vallata opposta, quella di Valdagno il macafame è una torta con farina di mais, salsiccia, salame e credo sangue di maiale, tutta un’altra cosa!!! Tornando alla putana, è una torta “svuota frigo/dispensa”, ed …

Continua a leggere →

continua...