CHiCKEN & COLESLAW


Questo incredibile panino, Pollo fritto e  insalata di cavolo, l’ho mangiato a San Francisco in un viaggio di lavoro/piacere.

In California ci abita mio fratello Marco, vive a Point Richmond con il suo compagno Everett. Durante un servizio fotografico, in un pomeriggio assolato mi hanno portato a mangiare un panino al volo.

Al nostro arrivo mi trovo davanti una fila interminabile di persone, e già li non capivo… Una fila così per mangiare un panino??? Mentre facciamo la fila, Marco mi dice: “ beh prepariamoci il posto a sedere” vicino al locale c’era una fila di assi da stiro piegate e appoggiate al muro. Una volta aperte sarebbero diventate il nostro tavolo per il pranzo.

Ovviamente il tutto era assolutamente vintage: il locale, le assi, le sedie e persino il look dei commensali.

Arrivato il nostro turno e preso appunto il loro pezzo forte, ci siamo accomodati sulla nostra bella asse, al primo morso la sensazione è stata subito di stupore: la doppia panatura del pollo era qualcosa di pazzesco, scrocchiava sotto i denti emettendo degli scricchiolii e dei suoni che si potevano sentire fino all’asse a fianco. Questo meraviglia di “crock” misto sale si andava a sposare con la salsa di yogurt, maionese, senape e rafano che condiva un mix di cappuccio bianco, rosso e carote. Tutto finemente affettato. Io non sono un paninaro, forse per questo che quando mangio certi panini mi rimangono sempre in testa, vedi post dei “cubanos in cuxinas”.http://www.cuxina.it/i-cubanos-in-cuxinas/

Quindi la ricetta l’avete capita, giusto? Pollo (petto o coscia) a listarelle passate nell’uovo sbattuto, passate nel pane grattugiato, ripassate nell’uovo e per finire ripassate nel pane grattugiato; il tutto poi fritto in abbondante olio di semi di arachide, mi raccomando: tanto olio, i pezzettoni devono immergersi tutti!!!

cuxina-41301

cuxina-41292-2 cuxina-41305

Apro una piccola parentesi per il pane: si trovano in vendita dei sacchettini di pane grattugiato, beh niente di più triste! Il pane vecchio nella credenza di una casa, solitamente, ci dovrebbe essere, ecco grattugiate quello, i pezzi risulteranno più irregolari, si potranno trovare delle piccole scaglie di crosta che, una volta fritte con il pollo, daranno quel “crock” in più al vostro panino.

cuxina-41296 cuxina-41302 cuxina-41314

Per l’insalata, cavolo cappuccio del nostro amico Gianfranco e le carote, tutte affettate con la mandolina e condite con un mix a piacere di yogurt, maionese, senape, rafano e aceto, sale pepe e olio, quindi tutto Q.B.

Per ultimo se vi piacciono, potete unire al pane grattugiato un mix di spezie che più vi piaciono, tipo cumino, peperoncino, semi di finocchio, insomma, quello che preferite.

cuxina-41308

Ultimo, ma assolutamente non per importanza, il pane! Noi siamo andati da un panificio a S.Daniele a Sovizzo, Righetto: questo pane, sfornato fresco in giornata, integrale con i semi di sesamo leggermente tostati, è di una leggerezza unica. Ha carattere, per niente umido e dolce come tutti i pani al latte in commercio, vi posso assicurare che fa decisamente la differenza!

cuxina-41320-1 cuxina-41323 cuxina-41324

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

2 Comments

  1. beh Marquezinos…..siete proprio belli! mi sono presa un minuto x guardarvi e devo dire che mi siete proprio piaciuti….
    quando volete ho un lievito madre da urlo che vi meritate proprio!!!! un abbraccio miguel a presto

    Post a Reply
    • Ciao Mirella, grazie per i complimenti, per quanto riguarda il lievito madre e come puoi vedere non ci siamo ancora cimentati sulla panificazione o comunque non ci siamo ancora avvicinati ai lievitati…essendo io già lievitato di mio ;(
      se decideremo ti contatterò sicuramente!!!
      grazie e a presto.

      Post a Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>