i CROSTONi


Prime domeniche di sole, tanta voglia di scampagnate a raccogliere le prime erbette spontanee.

cuxina1646

cuxina1649

Per ora abbiamo trovato solo l’aglio orsino, il suo nome pare che derivi dal fatto che gli orsi, al loro risveglio dal letargo, si abbuffino di questa erbetta per purificarsi.

Quindi oggi non si cucina, facciamo solo degli spuntini.

Crostini con i fegatini che abbiamo avanzato dallo spiedo, una ricetta tanto semplice quanto saporita!!! Si prendono dei fegatini di pollo di buonissssima qualità, (il fegato é una sorta di filtro, quindi tutte le sostanze derivanti dall’alimentazione dell’animale o eventuali farmaci vanno a influire sulla qualità dell’ingrediente. Chiusa la piccola parentesi scientifica…) li tagliamo in piccoli pezzetti, li mettiamo in una pentolina, dell’olio buono, uno scalogno con infilzate due brocche di garofano, un paio di filetti d’acciuga e un peperoncino. La cottura è breve, 15 minuti è il gioco è fatto!!!

cuxina1654 cuxina1662

Con questo “ragù” si possono fare cose fantastiche… una lasagnetta all’uovo, un risotto, nel brodo di carne e appunto semplicemente su una fetta di pane tostato accompagnato, come nel nostro caso, con un bicchiere di ottimo vino rosso.

Il secondo crostino è semplicemente un grande classico dell’Alto Adige: speck e cren.

cuxina1647  cuxina1658

Un abbinamento che non mi stancherà mai, un crostino che puoi mangiare a qualunque ora del giorno, alla mattina per una merenda, come antipasto prima di pranzo, o come nel caso nostro, come pranzo “leggero” domenicale. Anche questo chiama un buon rosso corposo o una gran birra ben strutturata.

Ritornando all’aglio orsino, lo metteremo in un sugo di cime di rapa (come avrete capito, uno dei miei ortaggi preferiti) e poi faremo un crostino, olio peperoncino e aglio orsino, tutto a crudo, battuto al coltello e appoggiato su una fetta di pane integrale ai 5 cereali.

cuxina1666 cuxina1667 cuxina1656

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>