LE TRE BELLE


Ancora MasterChef come protagonista in CUXiNA, questa mystery box è stata davvero tosta. Non siamo riusciti a trovare i fiori di zucca, ma per il resto c’era tutto.


Allora: quaglie, parmigiano, porro, cipolla, ricotta, sogliola, sedano rapa, salvia.
Il bello (o il brutto, dipende dai punti di vista) era che si dovevano usare tutti gli ingredienti. Non era ben chiaro se tutti in una sola portata, ma visto che qualcun altro ha portato dei piatti articolati, così abbiam pensato di fare anche noi.
Il piatto l’abbiamo chiamato “le tre belle”

cuxina6859

Filetti di sogliola alla salvia su chips di sedano rapa, crema di patata e porri con ricotta fredda e quaglia rosolata alla cipolla con cialde di parmigiano.
Per l’antipasto: abbiamo tolto la pelle alle sogliole dopo aver tagliato loro i “bordi”, vedi foto su consiglio del maestro Barbieri, l’abbiamo sfilettata e passata in padella con la salvia. Il sedano rapa, dopo averlo “sbucciato” lo abbiamo affettato sottile e fritto in olio di arachidi. Vi consiglio di farlo andare piano e di dorarlo per bene il colore diventerà bruno, altrimenti resta leggermente gommoso.

cuxina6853 cuxina6855

Come “primo”, abbiamo affettato le patate e il porro, abbiamo messo il tutto in una casseruola con un filo d’olio, sale e pepe, coperto d’acqua e fatto andare piano fino a cottura. Lo abbiamo passato al minipimer ed emulsioniato con un filo d’olio crudo. In un cucchiaio metteremo della ricotta fredda da frigo che andremo ad immergere nella crema al momento dell’assaggio.

cuxina6861

La quaglia: ho messo dell’olio in una padella, una volta bello caldo vi ho adagiato le quaglie dal lato della pelle. Le ho lasciate rosolare per bene, le adoro croccanti. Prima di girarle sull’altro lato ho aggiunto la cipolla tagliata molto sottile ed ho abbassato la fiamma fino a cottura ultimata. Sono molto delicate, in 15/20 minuti saranno pronte!

cuxina6851

cuxina6852

cuxina6860

In una padellina a parte, caldissima, andiamo a mettere uno strato di parmigiano per creare le cialde. Una volta dorata ai bordi giratela e rosolate per altri 30 secondi.
Questa volta, nonostante non sopporti la cipolla, ho mangiato tutto ed è stato assolutamente tutto delizioso. Provare per credere, è un menù per una serata molto elegante e leggera.
Ps. Dimenticavo: tempo di realizzazione 45 minuti!

cuxina6858

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

2 Comments

  1. Grazie mille, è esattamente ciò di cui avevo bisogno. Duilio Romani

    Post a Reply
    • Grazie infinite a te Duilio.

      Post a Reply

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>