POMODORi VERDi FRiTTi


Oggi al mercato ho trovato dei magnifici pomodori verdi, ovviamente il mio pensiero è andato immediatamente al meraviglioso film “pomodori verdi fritti alla fermata del treno” .

 

locandina

Alla fine del libro da cui è stato tratto il film” Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop” troviamo la ricetta originale che riportiamo papale papale per dovere di cronaca:

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di grasso di pancetta
  • farina
  • 4 pomodori verdi affettati
  • latte
  • uova sbattute
  • sale
  • pangrattato
  • pepe

Procedimento: scaldate il grasso in una padella per friggere. Bagnate i pomodori nell’uovo sbattuto, quindi passateli nel pangrattato. Friggeteli fino a quando non saranno coloriti da entrambi i lati e sistemateli su un piatto. Per ciascun cucchiaio di grasso rimasto nella padella, aggiungetene uno di farina e mescolate bene. Quindi versate, sempre mescolando, una tazza di latte tiepido e lasciate cuocere finché la salsa non si addenserà, senza mai smettere di mescolare. Aggiungete sale e pepe a piacere. Versate sui pomodori e servite bollente. Il meglio che c’è.

Noi di cuxina rivisiteremo, per ovvi motivi di conservazione delle specie, questa ricetta sostituendo il grasso fuso di pancetta con un sano olio di semi di girasole biologico. L’effetto non sarà lo stesso, il grasso della pancetta fuso credo sia una cosa libidinosa ma altrettanto deleteria per le nostre coronarie.

Quindi la nostra ricetta sarà: tagliamo i pomodori a fette da 1 cm, saliamo e lasciamo riposare su un cola pasta per ½ oretta in modo che perdano la loro acqua di vegetazione.

Una volta pronti li passiamo nel uovo sbattuto con un po’ di sale e pepe e poi nella farina mais marano del mio amico Tomè. Friggiamo in olio bollente fino a creare una deliziosa crosticina dorata.

cuxina 40012

Per sostituire la salsa esplosiva del libro, faremo una semplice salsa tartara.

Uniamo nel vaso del frullatore ad immersione la maionese un po’ di capperi sotto sale (risciacquati) e un po’ di cetriolini sott’aceto.

La serviremo come accompagnamento ai nostri pomodori per un ottimo aperitivo american style.

cuxina 40015 cuxina 40018

 

condividi Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Facebook

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>